Riferimenti normativi


Il Decreto Legislativo n. 27/2010 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 marzo 2010) è stato emanato in attuazione della delega ricevuta con Legge 7 luglio 2009, n. 88, al fine di recepire nell’ordinamento italiano i principi dettati dalla Direttiva 2007/36/CE dell’11 luglio 2007 (c.d. Direttiva sui diritti degli azionisti o shareholders’ rights) volti ad agevolare la partecipazione alle assemblee da parte degli azionisti di società quotate, ed ha apportato rilevanti modifiche – con rilevanti impatti sul codice e sul Testo Unico della Finanza – su alcune materie concernenti il funzionamento delle assemblee.

La regolamentazione attuativa demandata alla Consob è stata adottata con la delibera del 14/12/2010 al Regolamento Emittenti, entrata in vigore il 22/01/2011.

In particolare l'art. 127-ter del TUF stabilisce che i soci possano porre domande alla società anche prima dell'assemblea, ovvero nel periodo intercorrente la data di pubblicazione dell'avviso di convocazione (40 giorni prima per l'Assemblea di bilancio; 30 o 21 negli altri casi).

<< Art. 127-ter (Dirito di porre domande prima dell'assemblea)  
    1. I soci possono porre  domande  sulle  materie  all'ordine  del
giorno anche  prima  dell'assemblea.  Alle  domande  pervenute  prima
dell'assemblea e' data risposta al piu' tardi durante la  stessa.  La
societa' puo' fornire una risposta unitaria alle  domande  aventi  lo
stesso contenuto. 
    2. Non e' dovuta una risposta quando  le  informazioni  richieste
siano gia' disponibili in formato "domanda e  risposta"  in  apposita
sezione del sito Internet della societa'. >>
Comments